Privacy Policy

Informativa sul trattamento dei dati personali
dei sottoscrittori della proposta di quesito referendario

Art. 13 Regolamento UE 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati (“RGPD”)

Il Comitato Promotore REFERENDUM EUTANASIA LEGALE (in seguito “Comitato”), in qualità di titolare del trattamento, intende fornire alcune informazioni in ordine all’acquisizione ed utilizzazione dei dati personali rilasciati dalla persona (“Interessato”) che intende aderire alla raccolta firme finalizzata alla presentazione della proposta di quesito referendario ai sensi dell’art. 75, comma 1, della Costituzione.

In particolare, per aderire alla raccolta firme per la proposta di quesito referendario è necessario il rilascio da parte dell’Interessato di alcuni dati personali (nome, cognome, luogo e data di nascita, comune in cui si risulta iscritti alle liste elettorali, estremi del documento di identità, firma autografa), in assenza dei quali non sarebbe possibile procedere alla regolare sottoscrizione della proposta.

Il trattamento dei suddetti dati personali è quindi necessario per dare esecuzione alla richiesta dell’Interessato di sottoscrizione della proposta del quesito referendario, nell’esercizio dei diritti spettanti ad ogni cittadino, ed all’adempimento da parte del Comitato degli obblighi previsti dalle norme legislative e regolamentari previste in materia, nonché per il perseguimento di legittimi interessi da parte del Comitato allo svolgimento delle attività di natura amministrativa, organizzativa e tecnica necessarie per la raccolta delle firme e per la presentazione della proposta di quesito referendario.

Per il perseguimento delle predette finalità, i dati personali potranno essere conosciuti solo dai collaboratori del Comitato a ciò autorizzati e da soggetti esterni chiamati a svolgere, quali responsabili del trattamento, compiti organizzativi e di supporto al Comitato (tra cui l’Associazione Luca Coscioni), nonché comunicati solo agli organi ed uffici pubblici istituzionalmente preposti in base alle norme di riferimento in materia. I predetti dati personali non saranno comunque oggetto di diffusione né di trasferimenti a soggetti situati in Paesi Terzi al di fuori della UE.

I dati personali così acquisiti saranno trattati con strumenti anche elettronici e conservati per il tempo necessario alla raccolta delle firme ed al relativo deposito nei termini di legge, nonché anche successivamente per i termini previsti dalle norme di riferimento in materia.
Ogni Interessato può esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dalle disposizioni del RGPD (artt. 15-22) ed in particolare il diritto di accedere ai dati personali che lo riguardano, di rettificarli od integrarli se inesatti o incompleti, di cancellarli od ottenere la limitazione del loro trattamento se ne ricorrono i presupposti, di opporsi al loro trattamento per motivi legati alla situazione particolare della medesima persona.

Per l’esercizio dei suddetti diritti è possibile rivolgersi al Comitato, quale titolare del trattamento, con sede in Roma, Via di S. Basilio 64, e-mail [email protected].

Resta inoltre ferma la possibilità per l’Interessato di presentare reclamo al Garante per la protezione dei dati personali per l’eventuale tutela dei relativi diritti.

Aggiornata al 20/05/2021